Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

sabato, marzo 05, 2005

 

compri anche repubblica?

ieri sera scendo dal treno e ricevo l'sms di g.
chiamo m. per chiedergli di confermarmi la cosa, avevo forse bisogno che me lo dicesse anche lui per crederci sul serio.
giuliana è stata liberata
stanca, stanchissima, con alle spalle una giornata complicata, con 35 minuti di attesa di un treno in uan stazione ferroviaria che non sapevo neanche che ci fosse.
m. non è riuscito a confermarmelo al volo, avevo voglia di tornare a casa in fretta.
scendo in metropolitana, torno su: sms di conferma di m. e io che finalmente guardo il cielo e urlo un sì che mi sembra eterno.
fuori dal supermercatino sfigato che c'è all'uscita della metropolitana mi sorride un ragazzo di colore e mi dice "è libera, vero?". sguardo complice e via a casa, poi a teatro, poi a mezzo ubriacarmi.
stamattina m. si è svegliato presto, l'ho sentito andare in bagno e accendere la mia radio, che è incancrenita su radiopop, ho riconosciuto lo stacchetto musicale. poi mi sono riaddormentata, fino a quando m. non è tornato in stanza e mi ha detto che l'agente del sismi (nicola calipari) che la stava riportando a casa è stato ammazzato dagli americani poi ha aggiunto altre cose...
non riuscirei a combattere contro morfeo per dire qualcosa di sensato, mi spiace. lo saluto, chiudo la porta, lo aspetto a casa.
tornando a letto mi spiace perché avrei voluto dirgli di comprarmi il manifesto, poi mi riaddormento.
mi sveglio e trovo un messaggio di m.: oggi il manifesto lo compro io.
grazie. ho anche io molta voglia di saperne di più.
RadioPopolare, IlManifesto

Commenti: Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?