Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

domenica, aprile 24, 2005

 

all nite long

- il rientro da una cena in una casa che non vedevo da anni e dove la padrona di casa è la donna più allucinante della terra, nonché la donna che dal mio punto di vista parla con dio e riesce pure a dargli del tu con il cuore.
"il conclave quest'anno era così giovane che in dotazione ai cardinali han dato la penna, la scheda e il bicchiere commemorativo per la pulizia della dentiera" (f.)
- il risveglio in piena notte (otto di mattina) perché è arrivato un sms
- la mia teoria sui sogni plasmabili confermata per l'ennesima volta
- il secondo risveglio di prima mattina (nove e mezzo di mattina)
- il terzo risveglio finalmente all'ora giusta: mezzogiorno e mezzo.
e nel frattempo qualcuno ritorna dalla centrifuga: una e mezza.
g'day.

Commenti: Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?