Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

giovedì, aprile 14, 2005

 

catch the bouquet

domani mi devo ricordare di venire in ufficio coi tacchi, nonostante la bici: si va in giro con r. per negozi a cercare, once for all, il vestito per il matrimonio di c. e a. (enfin!). r. è il mio primo filtro, poi ci pensa m. (sempre che riesca a convincerlo).
l'importante è trovare qualcosa che mi piaccia, che non impegni, che possa essere facilmente riutilizzato (tipo… a fine maggio, ehehhehehehhehhh!) e che sia facilmente sdrammatizzabile.
io odio i tailleur femminili ai matrimoni, sono inutili e sanno di segretaria. soprattutto se sono classici, soprattutto quelli giacca e gonna mezza misura: per il matrimonio incubo per eccellenza - quello di mia sorella - ho litigato con mia madre per due giorni fino a quando non l'ho convinta che con il tailleur grigio pure una 20enne sembra una 60enne e alla fine si è comprata uno splendido tailleur giallino da 50enne con degli splendidi accessori rossi carminio. che le stava benissimo. del resto io ero in lungo con spacchi vertiginosi… ma almeno l'abito era blu scuro (e le scarpe rosse).
stavolta visto che non posso bissare l'innaffiatoio e il boa di novembre mi sa che è il turno dei capelli e delle scarpe.
tanto per il trasporto, abbiamo già deciso.

Commenti:
Posso averlo io il boa? :-)
 
consideralo già tuo.
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?