Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

mercoledì, aprile 20, 2005

 

s, m, xl?

a me la cosa che ha decisamente più incuriosito di tutta sta storia del papa è la storia dell'abito.
tre abiti in seta per uno che si presenta alla finestra e ci rimane 3 minuti? e in 3 minuti si nota perfettamente che l'abito gli va largo e che la mantellina rossa non gli casca a dovere? ste povere sartine hanno fatto gli straordinari (chissà poi se pagati o meno, che siamo in clima di recessione) per fare tre sottane che sono alla fin fine tutte da buttare via?
facendo un po' di conti: l'umile lavoratore nella vigna di dio ieri aveva addosso almeno - e dico almeno - 5keuro di abito. e sarà così per tutti i giorni che verranno. se vuole possiamo anche contare tutti i giorni di pelandrana in seta rosso cardinalizio.
io oggi sono intorno ai 200 euro ma solo perché ho i docmartens che - si sa... - sono un furto (ma durano... questi già da 3 anni e mezzo).
che per svoltare ci si debba dare alla viticoltura?

Commenti: Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?