Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

domenica, maggio 08, 2005

 

wedding song: sembra talco ma non è...

e adesso che vedo le foto capisco perché posso tenere il corso su come essere cazzara in cinque mosse (oltre a quello di trampoli per la sore): ho tutto.
- serve un po' di giallo con il benestare del fidanzato.
- serve un po' di nero con il permesso della sposa
- serve un po' di sana autoironia che a fare sempre le persone serie "si provocano striature al cazzo", come direbbe t.
- servono un po' di tette (anche non tante, basta una terza allergica ai pushup) da far vedere che non fa mai male.
- serve un po' di "essere se stessi" anche con le rughe e anche con una buona sorsata di acqua naturale, invece che il solito champagne che fa le bolle ma poi fa ruttare.
agitare per bene e il matrimonio svolta.
...serve a darti l'allegria.

Commenti:
Io sapevo "sembra talco ma non è, e infatti è cocaina". :)
 
evvedi il gap generazionale! tu piccolo Chetti, io anziana Auro.
ai miei tempi cocaina non si diceva, era un tabù, come ad esempio "orgasmo". adesso dell'orgasmo ne parlano un po' tutti. e anche di cocaina... ;o)
 
La cocaina ormai è out: la vera trasgressione è la sobrietà. ;)
 
rispetto ai 'consigli su come scegliere la mise per andare a un matrimonio' noto una positiva rivalutazione di te stessa. Brava!

scusa l'intervento più su, ma mi ero distratta un attimo. ciao.
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?