Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

domenica, giugno 12, 2005

 

ieri le due componenti della famiglia sono riuscite a...

- perdere un polpastrello
- perdere un'unghia
- perdere il lume della ragione
- perdere il certificato elettorale (per ritrovarlo stamattina, per fortuna)
- perdere la speranza che qualcuno capisca qualcosa
- perdere pelo ovunque
- perdere sangue ovunque, compreso l'androne della stazione centrale
- perdere due ore per levare e lavare sangue da vestiti, borsa, mani, braccia, reggiseno e (cazzo) pure le mutande
- perdere ogni speranza
- perdere ogni fiducia nell'altra
- perdere un'occasione di stare con amici (ma anche passare una bella serata con amiche)
- perdere due euro per strada
- perdere 50 euro di biglietto non usato
tenendo conto che le due componenti della famiglia sono una donna adulta di quasi 32 anni e una cana adulta di quasi 6 anni, crociate chi ha fatto cosa.

Commenti:
che cazzo ti sei fatta?
 
credo che sia la cana ad essersi fatta male.
Auro, non hai messo le caselline da crociare accanto alle diverse opzioni...
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?