Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

venerdì, giugno 17, 2005

 

luci a san siro

milano vista dall'alto della montagnetta di notte è un gran misto di qualcosa che non esiste più, di panchine che guardano i palazzi, di stradine che non riesci a intuire e di persone che incroci e che ti salutano e non sai perché. il tutto con il contorno di insetti grossi e pelosi, che volano.
"e non guardarmi le tette, cazzo!"
"ma ti pare che ti debba guardare le tette? io le conosco le tue tette!"

(16 giugno)

Commenti:
Non so da che parte lei stesse guardando. Credo verso casa mia, perchè è proprio quello che si vede.
Delle sue tette, magari, discutiamo la prossima volta (mi sento escluso, ecco).
 
quoto il sir, e aggiungo... che notte però.
mi ricorderò a vita le 2365 punture di zanzarelle geneticamente modificate from montestella.

baci!
 
ed io invece che ci speravo fino al ultimo stasera
ma piu su andavo piu si capiva che il concerto non c'era .
Perche oggi Sabato 16 Giugno doveva esserci un concerto al amfiteatro di Montastella.
Festa fallita .... e viva la MARIA
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?