Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

mercoledì, giugno 08, 2005

 

mancato abbordaggio in mood pinkladies

sono le undici di sera passate da un po'. sono in giro in macchina con la sore. stiamo tornando a casa, melchiorre gioia, da dietro una macchina mi abbaglia. è una smart che ha un solo faro ed è un abbagliante alto. bestemmione e mi accodo al semaforo rosso. poi mi affianco: la smart ha il tappo del serbatoio aperto e a penzoloni, se succedesse a me sarebbe carino che mi avvisassero.
"ehi, hai il serbatoio aperto"
"ah grazie"
carinooooo-oooooo. scende. sistema. carinooooo-oooooo.
"e fai controllare i fari..."
carinooooo-oooooo. sorride. carinooooo-oooooo.
verde. lui è ancora fuori dalla macchina, io parto. io e la sore cominciamo a fare le cretine da film... controllo nello specchietto se il faro si staglia alle mie spalle. niente. giro sui bastioni. ferma davanti allo smeraldo, rosso, dopo due minuti in puro stile "footloose", ricominiciamo a parlare di cose serie.
verde. arrivo all'altro semaforo. niente abbagliante che spara verso l'antenna della rai. rosso.
verde. parto, sto per raggiungere l'atm e arriva a velocità sparata l'abbagliante, che ormai illumina il filarete. io e la sore ricominciamo a fare le cretine. rosso, affiancati, fermi al semaforo. rosso.
poi io metto fuori la freccia, lui no.
io vado verso corso sempione, lui no.
verde. ciao. noi torniamo a fare le dive.

Commenti: Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?