Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

martedì, giugno 28, 2005

 

puah, alla maniera della Auro

sudo.
ho freddo.
abito nella città più afosa del nord italia.
voglio andare al mare.
potrei stare in malattia una settimana.
voglio andare al mare. anche come parabordo.
che vita di merda.
oggi ho bevuto 4 litri di acqua in più rispetto al solito.
sudo.
ho freddo.
faccio caldo solo a vedermi.
sono malata.
prendo gli antibiotici, ho la tosse, gli occhi gonfi.
mi ci mancherebbero solo le mestruazioni. (tsé! appena finite, olé!)
gli antibiotici vanno in conflitto con la pillola.
ma va caghèr [*].
il mio medico oggi mi ha detto "dovresti smettere di fumare". "ma sono quasi 6 mesi che non fumo!", "beh, adesso dovresti essere fuori rischio di ricominciare". sono uscita, tossivo e bramavo una camel lait. ma non ci sono cascata. fedifrago che non è altro.
sudo.
da fare schifo.
faccio schifo.
ma chi se ne frega.
ho freddo, ho caldo, ho la sinusite, la cefalea, la cervicale, le ghiandole gonfie, gli occhi unti.
faccio schifo.
ho caldo.
ho caldo.
mi state tutti sul cazzo, voi e i vostri cazzo di sistemi di condizionamento.
ho caldo.
ho caldo.
porca merda, fa caldo. e io tossisco e sto male.
voglio andare al mare.
cazzo.
[*] vale dopo i 40 ma anche verso i 32.

Commenti:
massì, finché c'è la salute
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?