Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

giovedì, luglio 21, 2005

 

london strikes again

chiamo n. "hai sentito c.?". e poi quasi non mi ricordo di averlo chiamato.
sono in mezzo a una scadenza che ho già rimandato una volta, 5 persone si affidano a me. mi sento una piovra. ho in testa - sembro essere l'unica - 9 mesi di lavoro, qualche centinaia di migliaia di euro di fatturato, un ros che lévati, cazzi e mazzi da cagare (e in buona parte già cagati), notti insonni, panico e stress. in pratica stiamo realizzando i nostri stipendi di un anno: in un certo senso, i nostri soldi e il nostro futuero in azienda dipendono da questo progetto. abbiamo trainato un'intera bu dell'azienda per 6 mesi.
ho perso di vista tutto per poi riagguantarlo. non so come.
e adesso sono qui a meno di un giorno dalla chiusura ufficiale: ho una risposta per tutto e non so da dove pesco le risposte, che poi sono pure giuste. gli altri 5 non sanno manco di cosa stanno parlando.
sto gurdando ovunque e da nessuna parte. ho voglia di scrivere un sms, ma so che non lo farò. almeno non adesso. l'unica cosa a cui penso è che non ho neanche il tempo di aver paura.
a londra si trema ancora.
porca troia.

Commenti:
Professionalmente sei una grande! Umanamente anche, ma puoi migliorare eliminando paure cretine e/o in eccesso. E manda quell'sms!!! ;-)
 
già mandato ;-)
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?