Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

domenica, settembre 04, 2005

 

ma auro cosa vuoi per il compleanno?

me lo chiedono in tanti: sfatiamo un mito... non è vero che io non ho mai voluto regali per il mio compleanno. negli ultimi 5 anni ho sempre chiesto di fare una donazione a Emergency oppure ho chiesto Brad Pitt nudo, o una 206cc...
quindi, g. santa (e con te tutti quelli che si pongono la questione), sappi che se vuoi puoi fare una donazione a emergency oppure decidere che tu sai cosa potrebbe farmi piacere oppure decidere che quella cosa che hai visto in vetrina fa proprio per me... come vuoi. puoi fare quello che vuoi.
solo alcuni consigli:
- libri: ce ne sono un po' che desidero da tanto, ma con me sui libri è un po' una scommessa... ma se insisti.
- abbonamenti teatrali: ecco, sì, lasciamo stare. quest'anno ho convinto mia madre a lasciare stare con il piccolo e a pagarmi il bollo della macchina.
- vestiti e accessori: no, non te la dico la mia taglia e no, grazie, la biancheria intima me la regalo da sola.
- cose per la casa: fra un po' esco io, a meno che non sia una stanza in più lasciamo stare.
- tupperware: tutte le volte che vado in stazione centrale, sbavo. ma lasciamo stare, non saprei dove metterli.
- puzzle: è ufficiale. non saprei dove metterli.
e se proprio vuoi delle cose più o meno tangibili, ecco cose (per tutti i gusti e per tutte le tasche) che mi piacerebbero:
- la borsazaino porta pc di patagonia
- il catalogo della mostra senese di Corto Maltese
- una stampa di corto maltese (che dovrei pensarci su dove metterla)
- una stampa di emilio tadini (che so già dove metterla)
- abbonamenti a il manifesto, carta, diario, internazionale
- una poltrona a dondolo (anche se non saprei dove metterla)
- un invito al mare, anche di inverno
- un mazzo di girasoli
- un carnet da ballo

Commenti:
anch'io voglio una donazione ad Emergency come regalo di compleanno, abbiamo già un sacco di cose... l'unico che me la fa è mio zio, per il resto mi faccio un regalo da solo. ci vediamo sui banchetti, io sono lì, sono quello con la proboscide che mangia foglie dagli alberi.
 
perché accontentarsi di un mazzo? perché non un'intera pianta? magari con le istruzioni per l'uso (di questa e altre specie)?
 
mi vengono in mente almeno 5 o 6 motivi buoni. e altrettanti buoni motivi per desiderare un'intera piantagione di girasoli... fra i motivi per preferire il mazzo, direi: "non ho spazio" oppure "c'ho già provato - con la pianta - e non ha funzionato". fra i motivi per preferire una pianta direi: "sì, preferisco una pianta ai fiori recisi, quello sempre". ma un girasole, anche uno, anche finto, anche simbolico non sarebbe male. una volta il Fidanzato tornò da una mostra sul riciclio degli oggetti con sto bigodino attaccato a uno stecchino per spedino a cui era attaccato il certificato di "fiore riciclato", poi mi chiedono perché abbia detto sì quando mi ha chiesto di sposarlo (certo poi son rinsavita ;-) giusto in tempo. eccheccazzo...)
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?