Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

giovedì, dicembre 29, 2005

 

wishlist

la titolare qui, nella sua nuova versione che prevede maggior attenzione verso se stessa, è deficiente di:
- guanti seri (che significa tinta unita, di pelle o di lana sottile, non quelli nepalesi che ha venduto al mercato per tre anni e di cui possiede alemno 5 versioni, molto comode per le serate fra amici, per la camminate notturne, per le biciclettate, ma non per la sua nuova versione diurna)
- stivali seri alti fino al ginocchio, possibilmente punta tonda, 5 centimetri di tacco grosso.
- stivali da passeggio alti fino al ginocchio, possibilmente punta tonda, dai 5 centimetri di tacco in sù, anche sottile (in pratica se lei le dicesse dove li ha comprati le sarebbe grata, anche se alla owner lì dentro il polpaccio NON ci starà mai)
- giacca pesante di canadian (versione più pesante di quella che ha già e - per favore, santiddio - di un altro colore, anzi lo sa già! verde militare!)
- piumino corto con collo a scialle
aspetterà con trepida ansia il giorno di apertura dei saldi, ma nel frattempo se Santa Claus volesse arrivare in ritardo...

Commenti:
E' il presupposto che è sbagliato, camminare con quegli stivali può essere considerata giusto un eventualità.
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?