Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

lunedì, gennaio 30, 2006

 

e chi non lo ha fatto prima dei venti...

sarà stato il freddo o chissà cosa, ma alle 21 e qualcosa nel mio seggio non c'era nessuno. e tutto è durato un attimo.
ho votato in un'autoscuola.
ho appoggiato la scheda su un banchetto di quelli con il ripiano basculante e via una croce. ferrante.
l'ho quasi fatto per sbaglio il segno sopra il nome.
io, vittima di una scelta che non mi soddisfa.
una lo escludi per superati limiti di età (confondersi e dire Unione Sovietica invece di Unione Europea è un trailer di figure di merda inenarrabili).
una perché non ti è mai piaciuta proprio dentro, come donna.
uno perché non hai capito ancora perché.
voti il quarto: ferrante.
e poi a casa a sistemare casa, vestiti, piatti da lavare.
dopo un weekend di voci e visi amici e nuovi profumi, vecchi olezzi, canzoni stonate, passi di danza.
io che parlo in tarantino.
vetrocemento, oggetti in prospettiva. tre giorni di sms inaspettati ricevuti in piena notte e sguardi di intesa. fraintendimenti e giochi al massacro.
indifferenza, insofferenza.
viaggi in macchina, assopimento. claudio che canta "strade" rientrando dalla tangenziale, virna che fuma sul balcone.
io che bevo limoncello e penso a quello che ho perso, a chi ha paura di avermi perso. e a chi non se ne è nemmeno accorto e non si è mai posto il problema.
io che ho sempre più consapevolezza. e forse inizio ad averne paura.
stasera a cena da ale e da ele. domani alla triennale. mercoledì gabi. giovedì intervista e cena con antonio. venerdì, la solita roba. sabato brescia poi si vedrà. domenica dormo e poi mostre e amici.
milano mi ha accolto nuovamente. sono una profuga qualsiasi che torna a casa. in trepida attesa.

Commenti:
ma tu lo sai spiegare il perchè in politica ci sono sempre meno politici?
vetrocemento... adorabile...
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?