Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

domenica, marzo 12, 2006

 

lontano da casa

sono fuori milano, fuori italia. all'estero.
stamattina mi sono svegliata in una meravigliosa citta' e mi hanno raccontato di ieri a milano.
talvolta il destino ci disegna i passi da fare in modo da non procacciarci nuovo dolore.
in modo molto ridicolo poi, la mia giornata e' proseguita al volante di una classe A e con un'intossicazione alimentare dovuta all'unico po' di pesce che ho mangiato da un anno.
adesso sono qui che guardo foto di corso buenos aires, mi pongo domande, vorrei parlare con claudia e sta merda di tastiera non ha manco le accentate.
e mi pongo domande sulla mia pragmaticita', sulla mia costanza, la mia passione e il mio essere un animale che non sa stare in mezzo agli altri.
fiche-moi la paix.

Commenti:
Guarda, in questi giorni io sono contento di guardare da lontano la terra natia.
E di fronte alle reazioni di questo centro-sinistra, mi domando ancora una volta: ma davvero io devo votare questa gente?
L'aereo e' prenotato, ma ci si mette un attimo a decidere di non partire....
buon viaggio (e mandaci souvenir di Maigret...)
 
ma cosa diavolo fai al pc? quando torni ti sgrido :)
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?