Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

lunedì, marzo 06, 2006

 

parolacce

rispetto a sta cosa qui non è che abbia capito molto.
però sono sempre più dell'idea che se uno pensa "cazzo" è inutile che scriva "caXXo" o peggio ancora "arciderbolina"... che non solo fa montessori, ma pure beghino.
hai pensato cazzo? e scrivi cazzo, cazzo... che ce vò.

Commenti:
trovassi una ragazza che invece di dire cazzo, dicesse "acciderbolina" me ne innamorerei. Eh, per la barba di satanasso, non c'e' piu' stile.
 
lo si fa per sè. quindi ognuno può scrivere ciò che vuole. sta allo stile e al buon gusto delle persone. hanno un potere rafforzativo, abusate diventano solo noiose. perdincibacco.
 
Il turpiloquio intelligente non è questione di gusto nè di puritanesimo. Il turpiloquio è più che legittimo laddove giustificato dal senso. In questo trovo che siaun puro e semplice strumento retorico, non differente da qualsiasi altro. Poi, come sempre, per usarlo correttamente bisogna sapere usare la lingua. Ma allora mi offendo per la nulla capacità retorica più che per la malaparola, anzi mi offendo anche in assenza di malaparola.
 
ecco bravo/a typesetter,
non si puo' la parola cazzo, cosi' a cazzo,eccheccazzo !
 
Non dovevi farmi leggere sta cosa, mi sono buttato subito nella mischia. Va da sé che sono d'accordo con te e Typesetter. Ma il problema montato da Puliafito e soci è diverso: lamentano censura perché Magnocavallo ha ritirato il link e si sono precipitati in branco a fare le vittime. Magnocavallo fa quel che gli pare. E loro idem. Fine della questione per come la vedo.

ciao
 
come tutte le cose, dare troppo peso ad un'espressione come "cazzo" significa attribuirgli per pregiudizio un significato eccessivo che magari non ha..
io sono del parere che quando ce vo' ce vo' ;)
scusate l'intrusione
 
nono, si figuri, signor anonimo... faccia pure.
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?