Tentativi di Fuga

"la fuga è invece l'unica scelta dignitosa quando non puoi cambiare più nulla, e non vuoi neppure lasciarti coinvolgere, diventare complice" (pino cacucci)

mercoledì, aprile 12, 2006

 

tears for fears

ultimamente mi sono scoperta a piangere davanti a cose che forse potrebbero indurre alla commozione, ma magari le lacrime... sono un po' troppo.
ieri sera ho pianto davanti a un video di faber che canta "preghiera in gennaio" per luigi.
l'altra settimana ho pianto guardando mio padre allontanarsi corricchiando con isotta al guinzaglio. e sentendo che si merita che io gli dica che gli voglio bene, anche se so che non lo farò mai o se lo farò non sarò più in tempo.
al seggio mi sono venuti i lucciconi per una signora di cento anni appena compiuti che è venuta a votare facendosi almeno mezzo chilometro a piedi e un piano di scale. intorno al collo aveva un fazzoletto rosso liso.
le cose sono due: o l'esaurimento non è leggero come credo io, ma ormai conclamato. o sono una persona speciale.
in modo un po' egocentrico mi ritengo una donna speciale che non ha l'esaurimento ma che ha passato un inverno duro e adesso sta proteggendo la sua ghianda. aspettando il disgelo.

Commenti:
Tu SEI una persona speciale...
 
+ 1 su scendi --4tildi
 
aver abbassato le difese o lasciare passsare cioe' che ti puo' commmuovere senza averne paura e senza avere paura di dirlo . e' sicuramente un bel modo di essere. SMACK!
 
prova a guardare e magari già vedi le gemme che stanno per sbocciare, è tempo. un abbraccio
 
Posta un commento



<< torna ai Tentativi

[ Diari di fughe ]

[ Le mie moleskine ]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?