<< La Tesserina Blu è felice - Tentativi Di Letture - 2004 >>    
27.12.04
Niente, più niente al mondo - Massimo Carlotto

veloce come una televendita di materassi.
cinico come lo sguardo del giornalista che ti racconta l'andamento della borsa.
violento come un calcio nei coglioni.
amaro come il caffé della macchinetta quando è finito lo zucchero.
disincantato come lo sguardo di un bambino che sa che il dentista gli farà male, anche se appesi ai muri della sala d'aspetto ci sono i poster della pimpa.
vero e nudo.
...mi sembra un organo che vibra per me e per te, qui nell'immensità del cielo... per me e per te, nel ciel...

Auro - [ impressioni ]









Ci si deve ricordare di te?